L'ISTRICE
Quando le notizie pungono

Le Rubriche


 
Sommario
Libri
SeBook
Ex Libris
Dialettando.com
Home Page Simonel
The Web Park Speaker's Corner
   
 
Day by Day Pensieri quasi quotidiani ad alta voce -

 
Il più "antico" Blog della Rete: dal maggio 1996...
di Luciano Simonelli
[Non mi conosci? Clicca sul mio nome per sapere chi sono]

"Lettera ad un Amico della Terra di Mezzo" di Franco Manni >>
Vuoi essere originale?
Regala e Regalati un eBook:
È semplice, economico
e
arriva subito sul computer.
 In SeBook: Diario del Novecento - Dieci giornalisti e un Editore - Dentro la Danza - 100 Miliardi di Dollari - I Sette Occhi della Vita
«Ho sempre amato la vita. Chi ama la vita non riesce mai ad adeguarsi, subire, farsi comandare. Chi ama la vita è sempre con il fucile alla finestra per difendere la vita. Un essere umano che si adegua, che subisce, che si fa comandare, non è un essere umano»
Oriana Fallaci
 (da un'intervista del 1979, di Luciano Simonelli, approvata dalla scrittrice).

Per leggere il Day by Day di ieri clicca qui >>>


Sono usciti il Sesto ed il Settimo Romanzo Giallo di Maria Santini >>>

Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda: Se Steve Jobs e Bill Gates...

RISERVATO AGLI OPERATORI FINANZIARI: guardatevi il video qui sopra a destra "Se Steve Jobs e Bill Gates" e se non vi riconoscete nella realtà italiana descritta e avete voglia di investire in un progetto enormemente meno dispendioso dell'Alitalia telefonate a Simonelli Editore: +390229010507. Oppure inviate una e-mail a: ed@simonel.com Gli operatori finanziari non italiani sono particolarmente benvenuti.

Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda il video:
Chi sono gli Intellettuali in Italia?


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda: Ma senatrice Garavaglia...


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda: Non andrò a Cuba, e allora?


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda: La vera rivoluzione dell'«Unità» sarebbe...


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda: Sciocchezze sui libri di testo in eBook


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda: Quella vigliacca arma del silenzio


Ho un Progetto da realizzare.../3
Quel pasticciaccio
da 45 milioni di euro

Per leggere la Prima Parte CLICCA QUI
Per leggere la Seconda Parte CLICCA QUI
Per leggere la Quarta Parte CLICCA QUI
Per leggere la Quinta Parte CLICCA QUI
Per leggere la Sesta Parte CLICCA QUI
Per leggere la Settima Parte CLICCA QUI
Per leggere la Ottava Parte CLICCA QUI
Per leggere la Nona Parte CLICCA QUI

11 Settembre 2008

  La faccenda di quel sito, o portale che sia, su cui lo Stato ha investito 45 milioni di euro - sì, QUARANTACINQUE MILIONI DI EURO e forse più... - e che poi è finito nel nulla continua a farmi ribollire il sangue nelle vene. Non soltanto come cittadino di una Repubblica in cui la spesa pubblica è già fin troppo alta ed in cui si continua a dire che bisogna tagliare di qui e di là per ridurla ma anche come persona che dal 1995 si è buttato a testa bassa nel mondo delle cosiddette nuove tecnologie, che ha creduto e crede sempre di più nel Web e che si muove dentro il Web con la stessa passione di un topo goloso dentro una forma di formaggio grana.
Il progetto di cui parlo è quello di Italia.it, già quello che avrebbe dovuto essere la vetrina online della Bella Italia nel mondo, quello che avrebbe dovuto essere il sito multilingue capace di attrarre milioni e milioni di visitatori, ma che dico! miliardi di potenziali turisti nella Penisola. Un sito o un portale sviluppato con il supporto operativo, sul piano dei contenuti, di tutte le Regioni italiane, progettato e sviluppato con l'apporto tecnico e tecnologico di quello che è il gotha o presupposto tale delle sigle che operano nella Internet Communication sul piano internazionale.
Pensate, un investimento di appena, si fa per dire, NOVE MILIONI di euro soltanto per mettere a punto la piattaforma tecnologica... E poi... Poi lasciamo perdere perché questo progetto ha avuto investimenti fuori della realtà, investimenti che, ve lo assicuro da persona informata dei fatti tecnologici, della produzione e gestione (intesa come aggiornamento continuo) dei contenuti, sono stati, volendo stare davvero molto, molto larghi, almeno cinquanta volte di più del necessario.
...E naturalmente, dopo aver speso tutti o la maggior parte di questi "nostri" milioni di euro, Italia.it è stato "oscurato" nel gennaio di quest'anno. Ma proprio nelle settimane scorse, a luglio, la grintosa Michela Vittoria Brambilla, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega al Turismo, ha annunciato di aver preso in mano il problema, di averlo sottoposto all'esame di un apposito comitato... Vedremo.
Ma comunque vadano a finire le cose, questa vicenda, che davvero lascia a bocca aperta ogni imprenditore dotato di buonsenso, mi pare fotografi in maniera esemplare il ritardo che c'è in Italia sul piano della informazione tecnologica, della competenza tecnologica.
In tutta questa faccenda se non c'è stato un pizzico di furberia o di interessi paralleli (e non c'è nulla per ora che permetta di ipotizzare questo) c'è stata una grande ignoranza su quelli che sono i reali costi tecnici e redazionali di una impresa online, anche la più ricca di risorse.
Costi che sono molto, molto, ma molto inferiori a quelli messi in campo dallo Stato per il progetto Italia.it: magari, se Michela Vittoria Brambilla trova qualche milioncino ancora non speso potrebbe mettere in piedi il progetto affidandosi a pochi, seri professionisti...
Il sangue ribolle e l'amarezza cresce, amici lettori, di fronte a questi inutili sperperi milionari e alla difficoltà poi che si ha in Italia a trovare uno o più investitori disponibili a sostenere con cifre certamente più basse lo sviluppo e il lancia alla grande di un progetto editoriale e culturale online rivolto non soltanto al mercato italiano ma bensì a quello globale con già le sue ben solide radici nella Rete.
Mi piacerebbe davvero essere smentito.
Mi piacerebbe toccare con mano una realtà finanziaria che, gratta gratta, non sia ammalata di clientelismo, che la smetta di "rischiare" soltanto quando c'è sempre dietro un paracadute di qualche "mamma" Stato, Regione, Comune o Provincia.
Mi piacerebbe scoprire che in questo Paese prima di preoccuparsi di sapere da che parte politica stai, di chi sei amico, ci si preoccupasse di valutare idee, progetti. Valutarle seriamente, duramente, imprenditorialmente. Valutare se ci possono essere o meno prospettive di profitto. Capire come perfezionarle, se occorre, per portarle a buon fine.
Mi piacerebbe un Paese in cui trionfassero tutte le regole del Vero Libero Mercato...
Mi piacerebbe...   

Luciano Simonelli
Conversiamone su The Web Park Speaker's Corner
IL BLOG CHE DÀ VOCE AL PENSIERO DI TUTTI

(11 SETTEMBRE 2008)

(Continua)
Per leggere le pagine precedenti clicca qui sopra

Google Gruppi
Iscriviti al NUOVO
The Web Park Speaker's Corner
di Simonelli Editore
Email:
Partecipa a questo gruppo

















TO INVESTORS: We have a Project on eBooks and Multimedia Publishing. If you could be interested in investing on it, please phone to Simonelli Editore: +390229010507. Or send an e-mail to: ed@simonel.com

Gli ultimi interventi: Ho un Progetto da Realizzare/2: Altro che Steve Jobs e Bill Gates! Questo è un Paese che guarda indietro... (06/09/2008) Ho un Progetto da Realizzare/1: Sono un visionario di cose vere (30/08/2008) Editori Formica o Editori Cicala? (04/08/2008) Una nuova Etica Online? (13/07/2008) ...ed ecco l'Evoluzione o la Rivoluzione della Lettura (15/06/2008) Ma di quale mondo culturale vi occupate? (29/05/2008) ...se premiassimo la competenza, Baby? (18/05/2008) Questi sono i colleghi giornalisti, Baby! (03/05/2008) Dei cialtroni si aggirano fra gli editori indipendenti (13/04/2008) Quale altra scuola seguirà l'esempio del Liceo Scientifico di Spadafora (Messina)? (10/04/2008) Per essere Politically (left) correct bisogna pubblicare menzogne (02/04/2008) No, l'intellettuale non dovrebbe essere un opportunista (30/03/2008) E' primavera ma sboccia la solita congiura del silenzio se non sei politically (left) correct (16/03/2008) i Gialli di Maria Santini arrivano anche a scuola!(19/02/2008) Dovrebbe scusarsi, professor Gianni Vattimo(10/02/2008) Che brutta Italia culturale, caro Giulio Nascimbeni...(03/02/2008) Quando sarà l'ora del Coglione?(23/01/2008) Due piccole riflessioni(06/01/2008) Pensierini per il 2008(28/12/2007) Buon Natale?(20/12/2007) La parola rassegnazione non è mio vocabolario... e nel vostro?(05/12/2007) È di destra o di sinistra?(12/11/2007) Fermate quella Legge che in Italia distruggerà Internet(07/11/2007) Sempre avanti, a testa bassa(03/11/2007) Non più libri, ma libri-giornali?(23/10/2007) Fra inchieste e precariato(20/10/2007) Perché i critici non leggono i libri?(13/10/2007) A Pontedera esplode la Bibliodiversità(18/09/2007) A Pontedera esplode la Bibliodiversità(18/09/2007)"Comincia da Susegana la Rivoluzione Digitale dell'Editoria Indipendente?(18/09/2007) "i 4 moschettieri"e "2 anni dopo" di Nizza e Morbelli in Anastatica Digitale(8/09/2007)Per me le vacanze non son un obbligo(30/07/2007)Nulla cambia nell'editoria, bellezza(01/07/2007) Basta con i contributi statali all'editoria quotidiana e periodica(11/06/2007) Dov'è finita la libertà degli intellettuali?(06/06/2007) Visitatori in calo alla Fiera Internazionale del Libro di Torino 2007(17/05/2007) ...e siamo arrivati alla Fiera Internazionale del Libro di Torino(04/05/2007) L'Oasi Protetta della Cultura e delle Tradizioni Popolari Italiane(22/04/2007)Non c'è limite al peggio(23/03/2007) Guardiamoci negli Occhi e Conversiamo(23/02/2007) Forse è cominciata davvero la Trasformazione...(10/02/2007) M come Meritocrazia(23/01/2007) ...e chi l'ha detto che la pubblicazione di un libro non si nega a nessuno?(17/01/2007)   P come Peccioli e Pascoli(10/01/2007)  C come Coraggio(05/01/2007) Tanto per cominciare...(01/01/2007) Grandi redazioni, Grandi giornalisti...(30/12/2006) Pensierini di Natale (23/12/2007)  Nell'Incubo delle FS (12/12/2006) - La Lettera su Copertina  (10/12/2006) - La brutta storia delle foto al ricatto (09/12/2006) - Se guardate la Tv abitualmente...(07/12/2006) - Io l'eBook l'ho servito, in maniera originale (04/12/2006) - Nella confusione del presente guardo al futuro (03/12/2006) - E gli intellettuali? (30/11/2006) - Ieri sera riflettevo con un amico... (29/11/2006) - "Sono sdegnato per l'inqualificabile offesa ai caduti di Nassirya" (19/11/2006) - No, basta guardarlo e ascoltarlo (17/11/2006) - Che cos'è l'Etica? (06/11/2006) - 40 anni fa, a Firenze (04/11/2006) continua...






Ebook Reader 468 x 60La Nuova
E(Ri)voluzione
della Lettura
ECCEZIONALE PER I NOSTRI LETTORI: 25 Euro di sconto per chi acquista BEB00K entro Dicembre>>>

Luciano Simonelli

Guarda le mie Video Conversazioni

ebooks reader 120x600

ebooks reader 120x600

© Copyright Simonelli® Editore - All the rights are worldwide reserved