L'ISTRICE
Quando le notizie pungono


Le Rubriche


 
Sommario
Libri
SeBook
Ex Libris
Dialettando.com
Home Page Simonel
The Web Park Speaker's Corner
   
 
Day by Day Pensieri quasi quotidiani ad alta voce -
 
Il più "antico" Blog della Rete: dal maggio 1996...
di Luciano Simonelli
[Non mi conosci? Clicca sul mio nome per sapere chi sono]

"Lettera ad un Amico della Terra di Mezzo" di Franco Manni >>
Vuoi essere originale?
Regala e Regalati un eBook:
È semplice, economico
e
arriva subito sul computer.
 In SeBook: Diario del Novecento - Dieci giornalisti e un Editore - Dentro la Danza - 100 Miliardi di Dollari - I Sette Occhi della Vita
«Ho sempre amato la vita. Chi ama la vita non riesce mai ad adeguarsi, subire, farsi comandare. Chi ama la vita è sempre con il fucile alla finestra per difendere la vita. Un essere umano che si adegua, che subisce, che si fa comandare, non è un essere umano»
Oriana Fallaci
 (da un'intervista del 1979, di Luciano Simonelli, approvata dalla scrittrice).

Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda il video:
Chi sono gli Intellettuali in Italia?

Per leggere il Day by Day di ieri clicca qui >>>


PerchÄ vogliono uccidere Demi Jasper, famosa pubblicitaria che coniuga instancabilmente sesso e affari? >>>

Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda la VideoLettura di alcune pagine de ăi Pascoli del Mistero╚ di Maria Santini per assaporare la qualitł di scrittura dei Gialli dell'Agatha Christie italiana

Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda la VideoConversazione su «Operazione Grandi Aristocratici» di Domenico Da Binasco


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda la VideoLettura delle pagine che Franco Gàbici dedica a “Nel Blu dipinto di Blu” di Domenico Modugno e Franco Migliacci nel suo “Una Canzone al Giorno”, il libro per “riascoltare” la colonna sonora dei favolosi Anni Sessanta. Meglio del Festival di Sanremo.


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda la VideoConversazione sui primi 12 volumi di Proverbi&Modi di Dire nella Altre Lingue d'Italia

Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda la VideoConversazione sulla MERITOCRAZIA



























La Storia continua...
E' Primavera
ma sboccia la solita
congiura del silenzio
se non sei
politically (left) correct!

  E' primavera o giù di lì. La temperatura si fa più gradevole (anche se ormai, a dire il vero, è raro avere una temperatura sgradevole), la mattina, se hai fortuna di abitare in un angolo quieto, ti svegli al cinguettio di una qualche uccellino, sei pervaso da una una certa pigrizia e avresti più voglia di bighellonare che lavorare.
  Sì, ho una gran voglia di rilassarmi ed alcune sere fa debbo dire di esserci riuscito andando al teatro Ciack di Milano ad assistere alla Prima, al debutto nazionale, de Le Sorelle Marinetti.
  Chi sono?
  Mercuria, Turbina, Scintilla Marinetti sono tre splendidi attori-cantanti - al secolo, nell'ordine, Andrea Allione, Nicola Olivieri, Marco Lugli - che en travestì ripropongono un repertorio anni Trenta in stile Trio Lescano regalando due ore di grande musica, di grande teatro e di delizioso divertimento. Con un pizzico di ironia, con il contorno di una band jazz di prima qualità diretta dal maestro Christian Schmitz - che è la guida e il cervello musicale del trio - e formata da Chicco Maniscalchi (pianoforte), Riccardo Tosi (batteria), Paolo Dassi (contrabbasso), Pierluigi Petris (chitarra) e la sezione fiati di Alberto Ferrari (clarinetto e sax), Riccardo Gibertini (tromba) e Alberto Bollettieri (trombone).
  Sì, mi sono davvero divertito, rilassato e ho goduto il piacere di ascoltare queste/i cantanti che hanno raggiunnto il top con l'esecuzione "a cappella" di Over the rainbow: amici, se vedete da qualche parte in Italia che c'è un concerto de Le Sorelle Marinetti non perdetelo! E grazie al cielo che c'è un produttore come Giorgio Bozzo che ha creduto nel loro talento.
  Ma, finita questa bella ricreazione ed usciti dal teatro, purtroppo si ripiomba nella realtà di una Italia che, a meno di radicali quanto auspicabili cambiamenti nel nome della vera libertà di espressione, mi pare sempre più ipocrita, sempre più vigliacca e sempre più bastarda nei confronti di chi, come me, si muove coniugando curiosità con creatività e che, soprattutto, non crede affatto, rifiuta, anzi, quello che molti, purtroppo, fra noi editori fanno per opportunismo.
  Già, molti "colleghi" pronti alla genuflessione si chiedono, prima di pubblicare qualsiasi cosa, se essa sia più o meno politically correct. Politically correct, naturalmente, nel senso se sia gradito alla cosiddetta cultura di sinistra (ma c'è ancora una sinistra in Italia?). Anzi, meglio, a coloro i quali dalla fine della seconda guerra mondiale si sentono, da Gauche, i monopolisti della vera cultura in Italia. Già, proprio loro, che per anni hanno finto che non fossero esistite le Foibe titine, a quegli stessi che per anni hanno - soltanto in Italia - dato del fascista ad una scrittore universalmente noto ed apprezzato con J.R.R. Tolkien, autore di un capolavoro come "Il Signore degli Anelli". Ebbene, si sa, per anni Tolkien è stato bollato in Italia come uno scrittore di destra mentre nel resto del mondo chiunque, di qualsiasi appartenenza ideologica, lo considerava semplicemente quello che è: un grande scrittore...
  Ma questa è l'Italia, culturale ed anche libraria, amici miei.
  Immaginate dunque che vita grama è quella di un editore come me che proprio al gioco del politically correct non vuole partecipare, che è giudato soltanto da una sua inesauribile curiosità intellettuale e che quando si trova di fronte ad una ricerca vera, assolutamente ben documentata e che offre un contributo inedito di notizie su questo o su quello, crede sia suo dovere intellettuale renderla nota, pubblicarla. Crede che in un Paese civile questo non sia scandaloso ma doveroso e crede anche che se qualcuno ha qualcosa da eccepire, in una libera democrazia culturale ed intellettuale, c'è la strada più logica, più civile, più onesta ovvero quella di un franco, chiaro dibattito e confronto dati alla mano.
  No, io non pubblico niente dopo aver chiesto il permesso a chicchessia e le mie ginocchia sono troppo "artritiche" per potermi genuflettere.
  Ma siamo in Italia e se non hai ricevuto il timbro del politically correct guai a te.
  In che modo?
  Con il solito vigliacco sistema: il silenzio. Vale a dire, che se un libro che pubblichi non è in "linea" certe librerie non te lo prenotano, non lo vogliono neppure vedere...
  E' quanto mi sta accadendo con uno volume che ho appena mandato in stampa. Si intitola C'era una volta il CHE - Ernesto Guevara, tutta un'altra storia e lo firma Leonardo Facco, giornalista, esperto di "faccende" dell'America Latina e a sua volta editore. E' un libro davvero contro corrente, che mostra, documentatissimo, come Che Guevara fosse molto diverso dall'Eroe, dal Mito, dal grande Rivoluzionario che è stato raccontato. E, ripeto, quanto scrive Leonardo Facco non è fantasia, è tutto rigorosamente documentato... Ha perś il grande limite di non essere in linea, di raccontare tutta un'altra storia rispetto a quella che, secondo molte librerie, è quella "politically correct".
  Sì, il mio Distributore sta incontrando grandi difficoltà a farlo prenotare. Sì, ci sono catene di librerie che di fatto lo stanno rifiutando, boicottando.
  Vi terrò informati, amici, su come andranno poi a finire le cose.
  Sappiate comunque che il libro sarà disponibile fra un paio di settimane, che qui online lo potrete sempre certamente trovare ma sarebbe bello che molti lettori andassero a pretenderlo, che esigessero di poterlo comprare nella propria libreria.
  Buona Primavera e Serena Pasqua a tutti, tranne, naturalmente, a quelli che boicottano i miei libri.

Luciano Simonelli
Conversiamone su The Web Park Speaker's Corner
IL BLOG APERTO A TUTTI

(16 Marzo 2008)

(Continua)
Per leggere le pagine precedenti clicca qui sopra


PerchÄ vogliono uccidere Demi Jasper, famosa pubblicitaria che coniuga instancabilmente sesso e affari? >>>
Vi consiglio di andare a vedere cliccando qui come immagina il futuro dell'editoria Editis, uno dei piŁ grandi gruppi editoriali francesi che riunisce piŁ di 40 sigle editoriali, ha 2.400 dipendenti, e la cui produzione spazia dalla varia, ai libri scolastici, ai libri per ragazzi, alle enciclopedie.
Gli ultimi interventi: i Gialli di Maria Santini arrivano anche a scuola!(19/02/2008) Dovrebbe scusarsi, professor Gianni Vattimo(10/02/2008) Che brutta Italia culturale, caro Giulio Nascimbeni...(03/02/2008) Quando sarà l'ora del Coglione?(23/01/2008) Due piccole riflessioni(06/01/2008) Pensierini per il 2008(28/12/2007) Buon Natale?(20/12/2007) La parola rassegnazione non è mio vocabolario... e nel vostro?(05/12/2007) È di destra o di sinistra?(12/11/2007) Fermate quella Legge che in Italia distruggerł Internet(07/11/2007) Sempre avanti, a testa bassa(03/11/2007) Non piŁ libri, ma libri-giornali?(23/10/2007) Fra inchieste e precariato(20/10/2007) Perché i critici non leggono i libri?(13/10/2007) A Pontedera esplode la Bibliodiversità(18/09/2007) A Pontedera esplode la Bibliodiversitł(18/09/2007)"Comincia da Susegana la Rivoluzione Digitale dell'Editoria Indipendente?(18/09/2007) "i 4 moschettieri"e "2 anni dopo" di Nizza e Morbelli in Anastatica Digitale(8/09/2007)Per me le vacanze non son un obbligo(30/07/2007)Nulla cambia nell'editoria, bellezza(01/07/2007) Basta con i contributi statali all'editoria quotidiana e periodica(11/06/2007) Dov'è finita la libertà degli intellettuali?(06/06/2007) Visitatori in calo alla Fiera Internazionale del Libro di Torino 2007(17/05/2007) ...e siamo arrivati alla Fiera Internazionale del Libro di Torino(04/05/2007) L'Oasi Protetta della Cultura e delle Tradizioni Popolari Italiane(22/04/2007)Non c'è limite al peggio(23/03/2007) Guardiamoci negli Occhi e Conversiamo(23/02/2007) Forse è cominciata davvero la Trasformazione...(10/02/2007) M come Meritocrazia(23/01/2007) ...e chi l'ha detto che la pubblicazione di un libro non si nega a nessuno?(17/01/2007)   P come Peccioli e Pascoli(10/01/2007)  C come Coraggio(05/01/2007) Tanto per cominciare...(01/01/2007) Grandi redazioni, Grandi giornalisti...(30/12/2006) Pensierini di Natale (23/12/2007)  Nell'Incubo delle FS (12/12/2006) - La Lettera su Copertina  (10/12/2006) - La brutta storia delle foto al ricatto (09/12/2006) - Se guardate la Tv abitualmente...(07/12/2006) - Io l'eBook l'ho servito, in maniera originale (04/12/2006) - Nella confusione del presente guardo al futuro (03/12/2006) - E gli intellettuali? (30/11/2006) - Ieri sera riflettevo con un amico... (29/11/2006) - "Sono sdegnato per l'inqualificabile offesa ai caduti di Nassirya" (19/11/2006) - No, basta guardarlo e ascoltarlo (17/11/2006) - Che cos'è l'Etica? (06/11/2006) - 40 anni fa, a Firenze (04/11/2006) continua...



Luciano Simonelli

Guarda le mie Video Conversazioni

1. "Lettera ad un Amico della Terra di Mezzo" di F. Manni
2.Gli eBook e il progetto eBooksItalia
3. I formati eBook e come scaricarli
4. Come si acquista un eBook
5. Gli Ex Libris
6. Cari amici editori... 
7. La divulgazione storica in eBook
8.Candida Soror, Liszt, Matilde di Canossa
9.L'uovo del futuro, Nati dalle Stelle,
Il Piccolo Cielo, Buonanotte fra le stelle

10.Dieci giornalisti...
11.Dialettando.com
12."Il Ritorno" di Romano Asuni
13."L'Antica Arte dello Scandalo" di N. Sipos
14."I Chierici Siamo Noi" di E. Falconieri
15. i GIALLI di Maria Santini
16.Gli eBook-Blog di Ely Galleani
17.I Libri di Storia di Luciano Regolo
18."Un Romanzo nel Cestino"
19."SMS d'Amore" e "Amore mio"
20. Conversazione con Franco Manni
21. Dedicato agli Inediti
22. Alberto Viotto e "La rivincita dei computer"
23. 11Anni di Editoria - Prima Parte
24. 11Anni di Editoria - Seconda Parte
25. M come MERITOCRAZIA
26.No, Cari Colleghi giornalisti, così non va...
27.Scrivere o Leggere?
28.Usciti i primi cinque gialli:eccoli
29.Italo Calvino: "Lo scoiattolo della penna"
30.In eBook i Fumetti di Andrea Maturi
31.Ricordo di Luigi Meneghello, The professor
32.Con Nizza e Morbelli Ć nata l'Anastatica Digitale
33.Un sogno...per libri di testo più economici
34.L'Ultima Frontiera degli Editori Indipendenti
35.Basta con i finanziamenti statali ai giornali
36.i Desaparecidos Italiani: gli Intellettuali
37.Già 12 i volumi di Proverbi&Modi di Dire
38.Operazione Grandi Aristocratici
39.Una Canzone al Giorno
40.i Riassunti di Farfadette
41.Lo scandalo del 20% di Iva sugli eBook
42.Il Ritorno di Paul Dorval e dei Pimlico Boys
43.Il Concorso di Pietro Frè, Academic Thriller
44.Il GIALLOBLU: Uccello di Morte di Edward Jones
45.Il Codice Cromlon di Pietro Frè - Thriller
46.i 50 anni di "Volare"
47.i Pascoli del Mistero di Maria Santini - Giallo

© Copyright Simonelli® Editore - All the rights are worldwide reserved