*UN GRANDE RITORNO* *UN GRANDE RITORNO* *UN GRANDE RITORNO*

8 settembre

«Paura? Le ha dato fastidio qualcuno?»

«Se è per questo, mi date fastidio tutti, mi do fastidio io stessa!»

Ahi!  penso, è proprio ben presa.

Lei continua, spiegandosi: «Ho paura dei vivandieri del Padrone di Casa, devo assolutamente trovare l'uscita.».

Mi viene da ridere: è così macilenta e nodosa, così vecchia, che non penso possa considerarsi un piatto prelibato per il Mino. Lei saccorge della mia perplessità e, con aria afflitta, afferma:

«Tutta colpa di quell'Evaristo.»

Incuriosito incalzo:

«Chi, l'ex prete?»

«Ma che ex prete d'Egitto!» replica infastidita «Prima di dare i numeri quello faceva il cuoco, al Quo Vadis, ed ho saputo che è stato convocato nelle cucine, ma non per essere cucinato. È tornato, ha visto?»

«Sì, ma continuo a non capire.»

«È chiaro che gli hanno chiesto una consulenza.»

«E perché questo dovrebbe farle paura?»

«Lei ha mai pranzato al Quo Vadis?»

«No, non so nemmeno dove sia.»

«Perciò non capisce: la sua specialità era il brodo, ed il suo motto Gallina Vecchia

Oh! Povera signora nerovestita! Hai tutta la mia solidarietà

[Continua]