L'ISTRICE


Quando le notizie pungono


Le Rubriche


 

Sommario

Libri

SeBook

Ex Libris

Dialettando.com

Home Page Simonel

The Web Park Speaker's Corner

   

 
Ebook Reader 468 x 60La Nuova E(Ri)voluzione della Lettura
la Bacheca Virtuale

di Silvano Calzini

n. 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61 - 62 - 63 - 64 - 65


Quando leggere è un piacere
e una autentica passione
    
Milano, 3 Luglio 2009

James Purdy,
il fuorilegge
della letteratura

  “Qualche mese fa in un ospedale del New Jersey è scomparso il grande “cane sciolto” della letteratura americana. Uno scrittore che si è sempre tenuto in disparte, che non ha mai fatto comunella, allergico a gruppi, circoli, tendenze, etichette. E che per questo ha pagato. Per quanto stimatissimo da alcuni, tanto da essere definito “uno dei migliori scrittori americani di tutti tempi”, in realtà James Purdy (1914 – 2009) è rimasto sempre una sorta di fuorilegge, detestato dal mondo letterario ufficiale.
  “Cresciuto nella profonda provincia americana, dopo avere girovagato un po’ per gli Stati Uniti facendo l’insegnante, ha vissuto per cinquant’anni in un monocale a New York, tappezzato con foto di pugili, e diventato leggendario.
  “Ha pubblicato una ventina di libri, ma la sua fama è dovuta soprattutto ad alcuni romanzi che hanno lasciato il segno.
  ““Malcolm”, il primo uscito nel 1959, “Il nipote” del 1960, “La versione di Geremia” nel 1970. Ha scritto anche racconti, poesie e commedie. Era un ribelle a tutti gli effetti, di quelli veri e assoluti, che non hanno bisogno di alzare la voce. Tanto per capirci, uno che apparteneva alla famiglia dei reietti alla Robert Walser.
  “Leggendo i romanzi di Purdy, capita di imbattersi in personaggi che mentre sono immersi in scene del tutto anonime e normali all’improvviso dicono in tono sommesso frasi terrificanti, capaci di sconvolgere un’intera vita, per poi subito dopo tornare a fare e dire le banalità più scontate. Sono sguardi sull’abisso che danno le vertigini e portano pochi lettori.
  “Alla fine delle storie raccontate nei suoi libri non si vede mai la luce, ma solo il buio più nero. Basti pensare a “Il nipote”, ambientato in una sonnolenta cittadina del Maryland, che racconta di un fratello e una sorella anziani che aspettano il ritorno di un nipote disperso nella guerra di Corea. Una trama all’apparenza innocua, ma che nasconde devastanti segreti.
  “Purdy ha sempre difeso la sua diversità di scrittore come un valore assoluto e con un pizzico di snobismo. Per capire quanto si sentisse un “cane sciolto” vale la pena riandare a quanto lui stesso disse in una vecchia intervista: “Non mi piacciono le idee, non ci credo. C’è una frase che mi piace molto (non so di chi sia, magari è mia) che dice: tu non sai cosa sai. E credo che questa sia la differenza tra quello che scrivo io e quello che scrivono gli scrittori di successo. Loro scrivono quello che sanno, e non sanno che è una menzogna. E io scrivo quello che non so, ed è tutto vero”.


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda il video:
Chi sono gli Intellettuali in Italia?



Silvano Calzini

Inserisci i tuoi commenti su
- The Web Park
Speaker’s Corner

- The eCulture World
by Simonelli Editore

  Silvano Calzini, milanese, laureato in Scienze politiche, terminati gli studi ha iniziato a lavorare come redattore editoriale presso varie case editrici. Oggi, cinquantenne, si è lasciato alle spalle l’entusiasmo iniziale, ma non l’amore per le buone letture, Londra, certi silenzi e altro ancora.  









Ti piacciono queste pagine? Vuoi sostenere L'ISTRICE, questo spazio on line tutto e sempre dalla parte della cultura? Puoi farlo acquistando contrassegno i libri Simonelli Editore (basta una e-mail e non paghi mai, in Italia, le spese postali se l'ordine di almeno 10 euro) oppure, direttamente on line, i SeBook, i SimonellielectronicBook, l'Economica On Line e la loro versione in volume, stampata su richiesta: gli Ex Libris..


 

Silvano Calzini


Siamo lieti di annunciare che gli eBook Simonelli Editore possono essere letti anche sugli iPhone e sugli iPod touch. Li trovate in vendita nell’Apple Store di iTunes
COMUNICATO STAMPA >>>

ebook readers 170x120

Guarda le VideoConversazioni
di Luciano Simonelli
Clicca Qui


Per ordini solo dall'Italia

© Copyright Simonelli Editore - All the rights are worldwide reserved