L'ISTRICE


Quando le notizie pungono


Le Rubriche


 

Sommario

Libri

SeBook

Ex Libris

Dialettando.com

Home Page Simonel

The Web Park Speaker's Corner

   

 
Ebook Reader 468 x 60La Nuova E(Ri)voluzione della Lettura
la Bacheca Virtuale

di Silvano Calzini

n. 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14 - 15 - 16 - 17 - 18 - 19 - 20 - 21 - 22 - 23 - 24 - 25 - 26 - 27 - 28 - 29 - 30 - 31 - 32 - 33 - 34 - 35 - 36 - 37 - 38 - 39 - 40 - 41 - 42 - 43 - 44 - 45 - 46 - 47 - 48 - 49 - 50 - 51 - 52 - 53 - 54 - 55 - 56 - 57 - 58 - 59 - 60 - 61


Quando leggere è un piacere
e una autentica passione
    
Milano, 24 Gennaio 2009

La Lezione
di Hans Fallada

  Siamo nel bel mezzo di una crisi.
  Lo sentiamo ripetere in continuazione sui giornali e in televisione, e poi ce ne accorgiamo anche da soli. Quello che sappiamo meno bene è come comincia una crisi del genere e soprattutto come e quando ne verremo fuori. Insomma, le incognite, per l’oggi e per il domani, non sono poche.
  Allora se qualcuno volesse sapere come può avvenire l’impoverimento di un Paese con il massacro sociale delle sue classi medie e magari anche capire come possa degradare rapidamente la vita di un onesto lavoratore dipendente, può leggere “E adesso, pover’uomo?”, un romanzo di Hans Fallada (1893-1947). Pseudonimo, tratto dai nomi di due personaggi delle favole dei fratelli Grimm, di Rudolf Dietzen, una personalità inquieta, dalla vita travagliata, finito più volte in carcere per truffa e che cercava nella morfina la risposta alle sue domande.
  Il libro è una perfetta miscela tra una storia d’amore e una minuziosa ricostruzione sociale delle Germania della Repubblica di Weimar, una realtà dominata in quel periodo dal vertiginoso aumento del numero dei disoccupati, passati dai tre milioni del 1930 ai sei milioni di due anni dopo.
  Pubblicato nel 1932, ebbe un enorme successo di pubblico grazie alla bruciante attualità dei temi trattati. Era facile per molti riconoscersi nelle traversie di Johannes Pinneberg, il pover’uomo del titolo, e di Lammchen, sua moglie. Siamo nel mondo dei cosiddetti “colletti bianchi”, travolti in quegli anni dalla crisi economica della società tedesca, in balia di avvenimenti e decisioni più grandi di loro. Pinneberg è il simbolo del piccolo uomo onesto e laborioso, schiacciato da un lato dal grande capitale ed estraneo dall’altro al mondo del proletariato.
  La storia si svolge nell’arco di un paio di anni, tra il 1930 e il 1932, e alla fine il protagonista, impoverito, umiliato, scoraggiato, finisce per rifugiarsi tra le braccia della mogliettina. La salvezza è la fuga nel privato.

“Che altro si può fare in una città che non vi riguarda, se non starsene a casa propria, con i propri affanni? Negozi in cui non si può comprare niente, cinema in cui non si può entrare, caffè per chi può pagare, musei per chi è vestito decentemente, alloggi per gli altri, istituzioni buone solo ad angariarvi. No, Pinneberg preferisce restarsene a casa sua.”

Ma noi sappiamo che poco più di un anno dopo per tanti “poveri uomini” come Pinneberg la risposta all’”E adesso” del titolo del libro fu quella di portare al potere il nazismo.


Se hai un collegamento veloce ADSL clicca sulla freccia e guarda il video:
Chi sono gli Intellettuali in Italia?



Silvano Calzini

Inserisci i tuoi commenti su
- The Web Park
Speaker’s Corner

- The eCulture World
by Simonelli Editore

  Silvano Calzini, milanese, laureato in Scienze politiche, terminati gli studi ha iniziato a lavorare come redattore editoriale presso varie case editrici. Oggi, cinquantenne, si è lasciato alle spalle l’entusiasmo iniziale, ma non l’amore per le buone letture, Londra, certi silenzi e altro ancora.  









Ti piacciono queste pagine? Vuoi sostenere L'ISTRICE, questo spazio on line tutto e sempre dalla parte della cultura? Puoi farlo acquistando contrassegno i libri Simonelli Editore (basta una e-mail e non paghi mai, in Italia, le spese postali se l'ordine di almeno 10 euro) oppure, direttamente on line, i SeBook, i SimonellielectronicBook, l'Economica On Line e la loro versione in volume, stampata su richiesta: gli Ex Libris..


 

Silvano Calzini


Siamo lieti di annunciare che gli eBook Simonelli Editore possono essere letti anche sugli iPhone e sugli iPod touch. Li trovate in vendita nell’Apple Store di iTunes
COMUNICATO STAMPA >>>

ebook readers 170x120

Guarda le VideoConversazioni
di Luciano Simonelli
Clicca Qui


Per ordini solo dall'Italia

© Copyright Simonelli Editore - All the rights are worldwide reserved